Ti trovi in: Home > Per saperne di più > La cottura passiva della Pasta

La cottura Passiva della Pasta


pasta cottura passiva

 

Da qualche anno lo chef Elio Sironi consiglia la "cottura passiva" della pasta, ossia la cottura a fuoco spento per un certo tempo.

Le fasi per effettuare con successo il procedimento sono le seguenti:

  1. Portare l'acqua ad ebollizione
  2. Aggiungere la pasta ed il sale 
  3. Attendere che l'acqua riprenda il bollore. Da quel momento calcolare due minuti di cottura dopodichè spegnere il fornello. 
  4. Coprire la pentola con il coperchio e continuare la cottura dei restanti minuti a fuoco spento. 

Il tempo di cottura totale deve coincidere con quello indicato sulla confezione della pasta considerando anche i 2 minuti a fuoco acceso.


Con questo metodo, oltre al notevole risparmio energetico, considerandolo su scala annuale, si evita la dispersione dei nutrienti nell'acqua, in paricolare amido e glutine. Inoltre vengono preservati i sapori.



Stai cercando un professionista qualificato che ti segua nel tuo percorso nutrizionale? CLICCA QUI

Progetto by Solutions s.n.c di Furnari e Matrone - Via Alessandro Volta 1/1, 42123 Reggio Emilia
Registro Imprese di Reggio Emilia - P.IVA 02109150355 REA 252330

Tel: 0522 791763 FAX 0522 365864
Email: info@solutionsnet.it |  Privacy

Piede di pagina